La Sila

In pochi chilometri si passa dalle rive del mare al regno delle querce e dei castagni, i pini e gli abeti annunciano gli alti pascoli dalla flora alpina.
In provincia di Cosenza la catena del Pollino si erge con rocce granitiche oltre i 2.000 metri, scendendo verso Sud si giunge all'altopiano della Sila che si distingue in Grande, Sila Piccola e Sila Greca.
Fin dall'antichità le è stato attribuito il nome di "Grande bosco d'Italia" per le immense foreste di pini e faggi.
All'interno della Sila centri di assoluta bellezza come Camigliatello e San Giovanni in Fiore. Più a Sud le Serre calabre con Serra San Bruno, il lago dell'Angitola e Mangiatorella con l'antica residenza nobiliare di Ferdinandea. Nella Provincia di Reggio Calabria, l'Aspromonte avanza i suoi contrafforti fin quasi al litorale. Foreste e burroni che si alternano, conferiscono alla zona un'attrattiva particolare; il punto più alto è dominato da una statua colossale del Cristo in bronzo.
Gambarie è la stazione climatica più famosa, frequentata in estate per la villeggiatura, e per gli sport invernali nella stagione delle nevi.

PRENOTA ORA

Solo qui puoi trovare la MIGLIOR TARIFFA garantita!

TORNA SU